COVID IN CARCERE: 3 CASI A PADOVA, IN GUARIGIONE

13 Maggio 2021 18:07

Non è stato facile gestire per l’Amministrazione Carceraria la pandemia. Lo scoppio di focolai di Sars-Cov2 ha creato non poche tensioni e rivolte nella popolazione carceraria. Si è temuto di assistere a una strage, non avendo armi sanitarie e conoscenze per fronteggiare i contagi. I numeri parlano da soli, nei primi mesi di quest’anno 410 detenuti positivi in Italia, 562 tra la Polizia Penitenziaria e 49 tra il personale amministrativo. Dallo scoppio della pandemia 18 i detenuti deceduti e 10 tra gli Agenti Penitenziari.

L’intervista a : dr.ROBERTO MAZZEO, Direttore Casa Circondariale Due Palazzi Padova 
Servizio di EMILIANO SCHINCAGLIA

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply