CARITA’ A CARO PREZZO, DON ALBINO PERSEGUITATO

19 Maggio 2021 11:20

Carità a caro prezzo. Don Albino Bizzotto, fondatore dell’associazione nazionale di volotariato “Beati costruttori di pace” con sede a Padova, è stato vittima di truffe e raggiri: in due anni 11 persone di etnia sinti gli hanno sottratto oltre 370 mila euro. Questi soggetti, a seguito di una denuncia da parte del sacerdote, sono stati accusati di circonvenzione di incapace e tentata estorsione. Le continue e pressanti richieste di denaro e minacce, sia presso la sede dell’associazione in presenza del prelato sia mediante l’effettuazione di circa 14.000 telefonate dal luglio 2018 al luglio 2020, hanno trascinato la persona offesa in un perdurante stato di ansia. Ieri gli uomini della Guardia di Finanza sono intervenuti in campi nomadi tra Padova, Venezia e Vicenza. Già un mese fa la Diocesi di Padova aveva lanciato un monito contro le “truffe all’ombra del campanile” in un incontro pubblico. Proprio in questa occasione il Vescovo di Padova Monsignor Claudio Cipolla aveva lanciato un chiaro messaggio ai sacerdoti e alle persone fragili.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply