CONFESERCENTI: TURISMO IN CRISI NELLE CITTA’ D’ARTE

confesercenti-turismo-in-crisi-nelle-citta-d-arte
10 Giugno 2021 16:44

Alle porte della stagione estiva ci si concentra sulle analisi del turismo e sui rilevamenti economici.

È proprio il turismo a preoccupare il Presidente di AssoTurismo Confesercenti del Veneto Francesco Mattiazzo. Ci si accorge infatti che, se da una parte la “rimonta” sul 2020 è stimata intorno al 20%, dall’altra la situazione è ben diversa per le città d’arte, che continuano a soffrire.

Dopo un anno e mezzo di stress, tensione e sacrifici – afferma Mattiazzo – le persone stanno cercando soprattutto vacanze all’insegna del relax e della tranquillità” e ciò rende il centro cittadino una meta marginale, se non trascurabile.

A mettere in difficoltà il turismo Veneto -soprattutto padovano – è anche il crollo del turismo “business”: Padova è meta di convegni e di viaggi di lavoro, “ma con la pandemia e lo smart-working – rileva ancora Mattiazzo – anche questo settore si è completamente fermato”.

È forse una preoccupazione da prendere però come stimolo per rintracciare ed inseguire alcune soluzioni. Conclude quindi il Presidente Francesco Mattiazzo: “sarebbe importante rilanciare gli eventi diffusi, in modo da incentivare le persone a muoversi anche verso i centri cittadini minori”.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply