EMBRACIN: PER ACCOGLIERE IN CASA UNA RIFUGIATO

21 Luglio 2021 11:35

Padova fa da capofila, insieme a diverse amministrazioni locali e organizzazioni europee, al progetto “Embracin”, grazie al quale sarà possibile, per chi lo desidera, accogliere in casa un rifugiato o una rifugiata.

La finalità principale del progetto è quella di promuovere l’autonomia delle persone rifugiate attraverso l’accoglienza in famiglia, che verrà sperimentata sul territorio in collaborazione con il privato sociale, nello specifico la cooperativa “Orizzonti” e il gruppo locale di “Refugees Welcome Italia”.

Un modello di accoglienza di diverso approccio rispetto a quello dei grandi centri separati dalla comunità locale, un modello che parte dall’esperienza di integrazione diffusa per costruire insieme ai cittadini una società attiva, inclusiva e solidale

L’obiettivo del progetto è quello di individuare almeno 6 nuclei familiari padovani disposti ad accogliere per un minimo di 6 mesi un rifugiato o una rifugiata e di accompagnare queste persone nel loro percorso di integrazione a Padova.

Le persone accolte sono giovani uomini o donne con regolare permesso di soggiorno in uscita dal sistema di accoglienza e vengono identificati dal Comune in collaborazione con la Cooperativa “Orizzonti” e 2Refugees Welcome Italia”.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply