VENETO, 737 NUOVI CASI. GIMBE: “QUARTA ONDATA”

29 Luglio 2021 10:40

Continua la crescita consolidata dei contagi in Veneto: i nuovi casi, nelle ultime 24 ore, sono 737. A questi si aggiungono sette decessi registrati in tutto il territorio regionale. Attualmente, in Veneto, ci sono 11.165 persone positive, 465 in più rispetto a ieri.

Sul fronte dei ricoveri, le persone ospitate nelle aree mediche sono 147, mentre sono 18 quelle in terapia intensiva.

Una situazione che, a cascata, coinvolge anche l’Azienda Ospedaliera di Padova, dove a fare il punto è il Direttore generale Dal Ben.

A lanciare l’allarme, però, è la Fondazione Gimbe, che analizzando i dati della settimana compresa tra il 21 e il 27 luglio evidenzia una crescita del 64,8% dei contagi, del 14,5% dei posti occupati in terapia intensiva e del 46,1% dei decessi, specificando come a tutti gli effetti si possa parlare ora di quarta ondata.

Sul fronte delle vaccinazioni, intanto, nella giornata di mercoledì sono state somministrate 39.508 dosi, che fanno salire il totale a 5.386.045.

Ciò significa che il 61% della popolazione residente ha ricevuto almeno una dose, mentre a completare il ciclo vaccinale sono stati oltre 2 milioni 517 mila veneti, vale a dire il 51,9% dei vaccinabili.

Intervista a:

  • GIUSEPPE DAL BEN – Direttore generale Azienda Ospedaliera di Padova
FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply