CARO SCUOLA NEL 2021, TRA LIBRI E TECNOLOGIA

13 Settembre 2021 13:20

Primo giorno di scuola finalmente tra i banchi per gli studenti che questa mattina sono tornati in classe. E come ogni anno, anche nel 2021 le famiglie devono fare I conti con il caro scuola: tra zaini, astucci, diari, quaderni e libri di testo, secondo l’Osservatorio Nazionale Federconsumatori i costi del materiale scolastico registrano un aumento del 1,3% rispetto al 2020. Complessivamente la spesa per il corredo scolastico ammonterà quest’anno a circa 547,81 Euro.

Particolarmente gravosi, come sempre, risultano i costi per i libri di testo, che crescono mettendo a dura prova i bilanci delle famiglie: nel 2021 mediamente per i libri 2 dizionari si spenderanno 472,75 € per ogni ragazzo. Tali costi sono relativi ai libri nuovi e più onerosi per gli alunni delle classi prime. Acquistando i libri usati, invece, si risparmia oltre il 30%. E I costi per il cartaceo vanno di pari passo con Il salasso per computer, webcam, microfono, antivirus, programmi base e connessione a internet che raggiungono importi proibitivi per molti nuclei familiari.

Per dare una boccata d’ossigeno alle famiglie, dal 1° luglio 2021 è stato introdotto l’assegno temporaneo di 167,50 € (217,80 € in caso di nuclei numerosi) – in attesa dell’attuazione dell’assegno unico – per i figli minori di 18 anni a favore delle famiglie con ISEE fino a 7.000 € e a scalare fino a 50.000 €.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply