BOERI RIDISEGNA LA ZONA STAZIONE: IL MASTERPLAN

12 Ottobre 2021 13:56

Non è un vero progetto, ma per ora una proposta di interventi, il masterplan a firma dell’archistar Stefano Boeri che ridisegna la zona stazione di Padova e l’area circostante.

Nel giro di 6 o 7 anni quest’area è destinata a cambiare. Parola del Sindaco Sergio Giordani. E non potrebbe essere diversamente considerate le progettualità che la interessano: dall’arrivo dell’alta velocità che comporterà l’ampliamento della stazione e il rifacimento del cavalcaferrovia Borgomagno al passaggio di non più una ma di tre linee del tram, senza tralasciare la realizzazione dello smart center nel quartiere fieristico, magari con la realizzazione dell’arena della musica e la trasformazione delle aree attualmente abbandonate PP1 ed ex Ifip.

Per riprogettare l’intera zona che altro non è che uno dei punti basilari del piano degli interventi affidato a Boeri, occorre una progettazione d’insieme che coinvolga anche ferrovie dello stato e i privati.

Lo spirito generale che ha ispirato il masterplan è l’intenzione di cambiare il modo di vivere questa parte della città con residenze per studenti, per anziani, di housing sociale per creare comunità.

Fondamentale è la presenza di aree verdi e permeabili.

Intervista a:

  • SERGIO GIORDANI, Sindaco di Padova;
  • STEFANO BOERI, Architetto;
  • ANDREA RAGONA, Assessore allo Sviluppo urbano sostenibile – Comune di Padova

 

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply