TAMPONI E GREEN PASS, FARMACIE AL COLLASSO

14 Ottobre 2021 14:19

Poche ore ancora e l’obbligo di green pass nei posti di lavoro diventerà effettivo. Un passaggio problematico per tante aziende italiane, che dovranno fare i conti con parte del personale non vaccinato e per questo motivo impossibilitato a lavorare, un grosso disagio per chi il green pass ancora non ce l’ha, o magari non l’avrà mai.

Mentre a livello nazionale preoccupa una possibile paralisi del sistema dei trasporti, tanto di merci quanto di persone, a causa di un gran numero di possibili assenze, il territorio padovano si prepara ad incassare il colpo, soprattutto dal punto di vista diagnostico.

Fra Padova e provincia sono 15 i punti tampone dove è possibile da oggi effettuare il test a pagamento e ritirare il referto per lavorare.

Stadio Euganeo, Ospedale dei Colli e Padiglione 6 della Fiera in città, poi Rubano, Piove di Sacco, Camposampiero, Cittadella Zona Industriale e Palasport, Monselice, Este e Loreggia.

Ben tre punti tampone, poi, sono garantiti dall’Azienda Ospedaliera, tra Malattie Infettive e il Pronto Soccorso dalle 7.30 alle 20.

Altro paio di maniche per le farmacie, letteralmente prese d’assalto. Per la gran parte di queste le agende sono piene e non è possibile trovare una disponibilità per settimane.

Il vero banco di prova sarà la prossima settimana, quando il sistema di controllo nelle aziende entrerà a regime.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply