PREVISTI 50 MILA POSITIVI IN VENETO A DICEMBRE

24 Novembre 2021 14:31

Oltre 50 mila positivi in Veneto per la metà di dicembre. Le previsioni dell’Azienda Ospedaliera su scala regionale non sono rassicuranti: contagi e ricoveri sono in graduale aumento e questo porta in alto i numeri della pandemia nel territorio.

Il bollettino delle ultime 24 ore recita un rosario ormai conosciuto: 23 mila 852 i cittadini attualmente positivi, oltre 1900 contagi in più rispetto a ieri. 509 i ricoverati totali, 18 in più sull’ultimo bollettino, altri 4 decessi. Una situazione rischiosa, sebbene non drammatica, che però ha la possibilità di peggiorare ancora.

Al momento l’Azienda Ospedaliera di Padova ha in carico 93 pazienti per covid, di cui 18 in terapia intensiva. Proprio in questo reparto il paziente più giovane, con 36 anni e non a caso l’età in rianimazione è bassa, intorno ai 60 anni.

Piuttosto indicativo il dato degli ultimi 7 giorni: tutti i 19 ricoverati in area critica sono non vaccinati.

Con il trend attuale, stime alla mano, l’Azienda Ospedaliera prevede un Veneto con 54 mila positivi verso l’11 dicembre.

Sempre più cruciale a questo punto il tema terza dose, che deve essere somministrata al più presto agli aventi diritto, secondo le tempistiche previste.
Proprio l’Azienda, per accrescere il suo contributo alla campagna, aprirà nei prossimi giorni 15 linee di inoculazione nel padiglione 6 della Fiera, affiancandosi all’operato dell’Ulss Euganea.

L’appello più urgente, oltre a quello di un’adesione completa alla vaccinazione, rimane quello di non abbassare l’attenzione sull’uso della mascherina e l’evitare gli assembramenti.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply