AEROPORTO ALLEGRI: RISORSA PREZIOSA PER LA CITTÀ

09 Maggio 2022 17:21

Implementare le attività già in essere dell’aeroporto di Padova collocando “la Padova aeronautica” nel contesto delle prossime olimpiadi di Milano-Cortina e aprire la struttura alla collettività sono gli obiettivi che la Heron Air S.r.l. si è prefissata per i prossimi venti anni di gestione dell’Allegri.

Insediatasi nel novembre 2021 dopo aver ottenuto da ENAC tramite gara la concessione ventennale della struttura, comprensiva di un’area ex militare con edifici dismessi nel 2005, la società Heron air ha presentato alle autorità cittadine il proprio piano industriale di sviluppo.

I primi interventi di miglioria sono già stati effettuati, tra questi il rifacimento del manto dell’area di rullaggio, la manutenzione degli hangar attuali nonché la pulizia dell’ex area militare (quella a fianco del cavalcavia).

Gli investimenti previsti tenderanno inizialmente ad ammodernare le strutture esistenti, le due piste, i piazzali e gli hangar per rendere l’aeroporto utilizzabile 24 ore su 24.

Interventi fondamentali per l’attività del 118 sia nel soccorso che nel trasporto organi ma anche per l’incremento dell’aviazione leggera e per rilanciare l’attività legata ai droni che in un futuro tutt’altro che lontano potranno essere utilizzati in diversi ambiti.

Diversi sono i finanziamenti previsti.

Ma non finisce qui, tra gli obiettivi anche quello di dar vita a una onlus per la raccolta fondi con cui finanziare voli per bimbi che necessitano di arrivare in città per sottoporsi a cure mediche o a interventi chirurgici.

Intervista a:

  • GIUSEPPE SOLLAZZO, Resp. Relazioni esterne Heron Air e Aeroporto "Allegri";
  • CLAUDIO CANELLA,  Vicepresidente AIDroni.

 

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply