OPINIONI DIVISE SULL’AUMENTO SALARIALE AUTISTI TPL

13 Maggio 2022 16:46

Si riaccendono i riflettori sulla categoria autisti del Trasporto Pubblico Locale, dopo due anni sottoposti a notevoli pressioni a causa della pandemia con il rischio di contrarre il virus garantendo il servizio a cui si sono aggiunte diverse responsabilità come il controllo della capienza , del rispetto dell’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, non dimentichiamo il periodo green pass e le numerose aggressioni subite. I lavoratori del comparto grazie alle rappresentanze sindacali sedute al tavolo di contrattazione con i vertici aziendali sono riuscite a strappare il tanto atteso rinnovo del contratto ritoccando lo stipendio. L’aumento però non ha accontentato tutti e in queste ore c’è chi descrive l’aumento di 90euro mensili come “elemosina”. C’è anche chi invece riesce a leggere il bicchiere come mezzo pieno e promette di ottenere di più al prossimo rinnovo contrattuale che avverrà nel 2023.

L’intervista a: ANDREA RIZZO Segretario Provinciale FILT CGIL Padova

Servizio di EMILIANO SCHINCAGLIA

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply