PLAYOUT SERIE B, AL VICENZA IL PRIMO ROUND

13 Maggio 2022 18:34

Ancora una volta all’ultimo minuto: nell’andata dei playout di Serie B il Vicenza batte 1-0 il Cosenza grazie al gol allo scadere di Maggio e si regala due risultati su tre a disposizione nel ritorno di venerdì prossimo.

Al Menti c’è il pubblico delle grandi occasioni: tutto esaurito, 10 mila spettatori sugli spalti per coltivare quella che fino a poche settimane fa sembrava un’impresa impossibile.

E invece, con un girone di ritorno quasi da zona playoff, i biancorossi si sono regalati un’ultima possibilità: 180 minuti da dentro o fuori con in palio un altro anno in cadetteria.

Alla mezz’ora del primo tempo ospiti in vantaggio: Caso ruba palla a De Maio e batte il portiere, ma l’arbitro annulla per fuorigioco attivo del giocatore ospite.

Nella ripresa, al 70esimo, è il Vicenza a trovare il gol: cross di Lukaku e Diaw fa 1-0 ma anche in questo caso il direttore di gara annulla, perché l’attaccante biancorosso tocca il pallone con il braccio.

E allora bisogna aspettare il 90esimo: caparbia azione di Dalmonte che mette in mezzo un pallone che maggio deve solo appoggiare in porta. Gol e festa grande per i 10 mila del Menti.

Al Vicenza ora basterà il pareggio nel ritorno di venerdì prossimo per rimanere in Serie B. In caso di vittoria del Cosenza, invece, non essendoci la regola dei gol in trasferta, a rimanere in cadetteria sarà la squadra di Bisoli.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply