FINISCE L’ANNO SCOLASTICO, IL TERZO CON IL COVID

08 Giugno 2022 11:22

È suonata l’ultima campanella dell’anno scolastico 2021-2022, il terzo vissuto in piena epoca pandemica.

Gli ostacoli dovuti alla didattica a distanza, l’obbligo delle mascherine e del distanziamento sociale sono stati anche per quest’anno oggetto di sfida per più di 575 mila studenti e 67 mila docenti e personale ATA in Veneto: la vaccinazione obbligatoria per tutti gli insegnanti, i continui tamponi di controllo per gli studenti e ancora l’introduzione dei protocolli per la positività, che prevedevano la didattica a distanza da un certo numero di positivi in classe.

E così è stato un anno complicato anche per gli stessi studenti, bravi però, a detta dei dirigenti scolastici, a collaborare per ridurre al minimo dei disagi.

Resta però da sciogliere il nodo della mascherina in classe: con l’obbligo di utilizzo decaduto ormai in diverse situazioni della vita quotidiana, l’auspicio di molti è che dal prossimo anno scolastico anche all’interno degli edifici scolastici possa non essere più richiesta. E del resto anche il premier Draghi ha sollevato questa possibilità. I presidi allora attendono aggiornamenti dalla politica e dal mondo scientifico.

Adesso però, per gli studenti di quinta superiore, è tempo d concentrarsi sugli esami di maturità: dopo due anni infatti tornano le due prove scritte, oltre all’esame orale, che anche nel 2020 e nel 2021 non era venuto meno.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply