COVID: IL VIRUS CONTINUA LA SUA CORSA IN VENETO

20 Giugno 2022 10:55

La Sanità veneta osserva l’improvvisa recrudescenza del virus che in queste settimane è tornato a rialzare la testa. Il bollettino diramato da Azienda Zero che monitora l’andamento dei contagi in Veneto, per la giornata di lunedì 20 giugno mostra tutta la virulenza delle varianti in circolo nel territorio; crescono i nuovi casi 1.174 nelle ultime 24h, 40.176 attualmente positivi 578 per un totale di 1.796.089 casi dallo scoppio dell’emergenza sanitaria. Crescono i ricoveri in Area Medica 478, 13 e in Intensiva troviamo 28 persone 1 nelle ultime ore. Cresce di 2 la conta delle vittime per un totale di 14.754 decessi per il Veneto da SarsCov2. Se il 100% dei casi veneti appartiene alla variante Omicron , l’Istituto Zooprofilattico delle Venezie nell’ambito dell’attività di sorveglianza coordinata dall’Istituto Superiore di Sanità, rende noto che la variante BA.5 di SarsCov2 è passata dallo 0 al 22% diventando così la 2a prevalenza in regione. In poche settimane , la prima identificazione risale all’11 maggio scorso , la BA.5 ha aumentato notevolmente la sua presenza, 5 casi a Padova, Treviso e Vicenza, 3 a Verona, 2 a Venezia e 1 a Belluno.

Servizio di EMILIANO SCHINCAGLIA

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply