MERCATO: PADOVA E CITTA SI METTONO IN MOTO

20 Giugno 2022 16:37

Mancano ormai solo una decina di giorni all’inizio del calciomercato, che scatterà ufficialmente il prossimo primo luglio.

Il Padova, reduce dall’ancora fresca sconfitta in finale, è pronto a compiere i primi movimenti di questa sessione estiva, che sarà, come sembra, all’insegna di una “mini-rivoluzione”

Il nome più chiacchierato è sicuramente quello di capitan Ronaldo.

Il brasiliano nel corso della stagione è stato tra i più decisivi dell’intera rosa. Ora, però, paga un rapporto con la piazza a conti fatti non più idilliaco. Soprattutto dopo l’espulsione al Barbera che, tra l’altro, gli è valsa quattro giornate di squalifica. Ecco perché la cessione è tutt’altro che un’ipotesi improbabile.

Anche perché spifferi raccontano di un patron Oughourlian deciso a razionalizzare i costi dopo un triennio all’insegna delle spese importanti che però non hanno portato alla tanto agognata promozione in Serie B. Presentarsi alla partenza della prossima stagione con una squadra più giovane sarebbe così l’obbiettivo della società e la cessione di Ronaldo coinciderebbe appieno con questa nuova filosofia.

Ma è tempo di mercato anche in casa Cittadella. Reduci dalla prima annata con Edoardo Gorini in panchina, i granata non sono riusciti ad agganciare i playoff, nonostante la stagione comunque si possa considerare positiva.

Il dg Marchetti è già al lavoro per dare al tecnico i rinforzi giusti: dopo aver ufficializzato l’arrivo di Embalo, è a un passo la firma di Raul Asencio.

Classe 1998, il giovane attaccante spagnolo, porterebbe con il suo arrivo centimetri e dinamicità, elementi che farebbero comodo a mister Gorini.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply