PROSEGUE L’EMERGENZA CALDO: WEEKEND DI FUOCO

01 Luglio 2022 16:03

Prosegue il caldo da bollino rosso in Veneto: la situazione non migliora e l’agricoltura inizia a risentirne, con i consumi dell’acqua che sono stati ridotti del 20%, ma la prospettiva è quella di arrivare, se ce ne fosse la necessità, a una riduzione anche del 50%

In base ai dati elaborati dal Cai-Consorzio Agrari d’Italia, da ogni ettaro di mais è possibile ottenere in media un risparmio idrico annuo del 10% con 360 m3 di acqua in meno; fondamentale, allora, iniziare a investire in tecnologia e innovazione, determinante per le aziende agricole per far fronte al cambiamento climatico e alle sfide dei mercati.

Anche per il fine settimana si preannunciano giornate calde e afose.

Nella giornata di sabato 2 luglio cielo in prevalenza sereno in pianura, con piogge assenti; le temperature minime saranno senza variazioni e le massime in aumento. Domenica 3 luglio, invece, tempo stabile e soleggiato in pianura: dalle ore centrali si svilupperanno dei cumuli che si potranno associare a rovesci o temporali; sempre in aumento in entrambi i valori le temperature, che andranno ben sopra le medie del periodo.

Insomma, il caldo torrido continuerà a toccare la regione e non lascerà tregua neanche nel fine settimana.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply