COVID, PADOVA TRA LE CITTÀ CON L’INCIDENZA PIÙ ALTA

02 Luglio 2022 16:19

Il mese di luglio comincia con la crescita ormai consolidata dei contagi anche in Veneto: sono 8.110 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, mentre sono 5 le vittime.

A riferirlo è il bollettino della Regione.

Il totale delle infezioni dall'inizio dell'epidemia sale a 1.875.446, quello dei decessi a 14.813. Prosegue anche l'aumento significativo degli attuali positivi, che ora sono 77.813 ( 2.717, rispetto al bollettino di venerdì). Quanto al numero delle ospedalizzazioni, i ricoverati in area medica sono 664, scendendo di 14 unità rispetto alle 24 ore precedenti, quelli in terapia intensiva restano 31, invariati rispetto al giorno prima.

Anche nel padovano l’epidemia corre veloce. Praticamente tutti i comuni della provincia sono al di sopra della soglia di 250 casi ogni 100 mila abitanti, e Padova è al quarto posto in Italia per incidenza.

Un aumento dei positivi che ha riflessi anche sulle code ai punti tampone, che tornano a riempirsi dopo un periodo più tranquillo. La media dei test effettuati è di circa 6 mila al giorno, numero sensibilmente cresciuto rispetto anche a solo qualche settimana fa.

L’effetto della crescita dei contagi è l’aumento delle dosi di vaccino somministrate ogni giorno: 1.534 solo nella giornata di venerdì 1 luglio: 1.497 di queste sono terze dosi, segnale di come i cittadini tornino a sentire la necessità di una nuova copertura anticorpale.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply