DE POLI: “RAFFORZARE LA SANITA’ NEI TERRITORI”

26 Luglio 2022 15:01

"L'avvio dell'iter, da parte della Ulss 6, per la progettazione della ristrutturazione degli ospedali di Camposampiero, Cittadella e Piove di Sacco è un'ottima notizia. I primi cantieri, proprio grazie alle risorse del Piano nazionale di ripresa e resilienza, partiranno l'anno prossimo a Cittadella, mentre negli altri due ospedali l'avvio dei lavori è previsto per il 2024. Questo è il segnale concreto e tangibile di quanto sia importante investire andando nella direzione di rafforzare la sanità nei nostri territori,  garantendo cure e assistenza sempre più vicine alle esigenze dei cittadini". Lo afferma il senatore UDC Antonio De Poli.

"Il paziente, con i suoi bisogni, va messo al centro e deve essere preso in carico a 360 gradi. La progettazione degli investimenti per gli ospedali di Cittadella (48 milioni); Camposampiero (49,5 mln) e di Piove di Sacco (41,8) è anche il riconoscimento di 3 differenti nosocomi della nostra provincia, che oggi hanno tutte le carte in regola per diventare strutture sanitarie di eccellenza a livello veneto e nazionale".

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply