EX HOTEL RIO D’ORO: L’ABBATTIMENTO IN TRE SECONDI

19 Settembre 2022 17:41

E’ stata sufficiente una manciata di secondi, ma ben 20 chili di tritolo per abbattere l’ex Hotel Rio d’Oro di Montegrotto Terme: un imponente edificio a otto piani, in stato di decadenza da 15 anni.

L’operazione, conclusa con l’esplosione alle 10.30 di domenica 18 settembre, è stata studiata per un anno intero nonché monitorata dall’Arpav e dallo Spisal; un lavoro di bonifica costato un milione di euro che ha restituito un’area totalmente sana ai piedi dei Colli Euganei.

La demolizione segna un ulteriore passo in avanti sul cammino della rigenerazione del nostro territorio: l’ex Hotel lascia infatti il posto alla nuova casa di riposo per anziani non autosufficienti, convenzionata con l’Ulss.

I lavori di costruzione partiranno nel mese di dicembre e dureranno all’incirca 15 mesi, in seguito ai quali si avranno 120 posti letto convenzionati, di cui 44 in stanza singola e 38 in stanze doppie.

L’accordo tra il soggetto attuatore e il Comune prevede anche la costruzione di un centro dedicato alla medicina di gruppo, dotato di un’area parcheggio e un’area verde, ceduto al comune al termine dei lavori.

Da sfondo all’operazione, il tricolore, per simboleggiare il fulcro del progetto: la tutela del nostro territorio attraverso il cambiamento.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply