INDAGANO SUL PELLET, MA SCOPRONO ARMI E MUNIZIONI

indagano-sul-pellet-ma-scoprono-armi-e-munizioni
30 Settembre 2022 11:18

La Guardia di Finanza stava monitorando il mercato del pellet, soprattutto quello di provenienza estera che in questi mesi sta regisrando significativi aumenti di prezzo, e ha trovato invece armi e munizioni. Il fatto è avvenuto nell'Alta Padovana, dove i finanzieri, eseguendo un'ispezione in un'azienda agricola dove un mezzo con targa straniera stava scaricando numerosi bancali di pellet, hanno ritrovato un fucile da caccia calibro 36 con matricola abrasa, munito di silenziatore artigianale, oltre a più di 500 munizioni da caccia di vari calibri e diverso materiale per il confezionamento delle cartucce (inneschi, bossoli, polvere da sparo e arnesi vari). Il titolare dell'azienda non aveva il porto d'armi, ed è stato perciò denunciato alla Procura della Repubblica di Padova per ricettazione e per detenzione abusiva di armi e munizioni.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply