IL GAL PATAVINO PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO

04 Novembre 2022 10:04

Sostenere progetti comunitari per valorizzare e promuovere le zone rurali.

Il Gruppo di Azione Locale di Padova, il GAL Patavino, da 30 anni lavora proprio a questo. Nato nel 1994 si configura come lo strumento promosso dall'Unione Europea per attivare piani di sviluppo del territorio.

Attivo in 44 comuni dell'area dei Colli e della Bassa Padovana, da quasi tre decenni è un punto di riferimento per le risorse che l’Europa riserva alle aree agricole (con il Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale, FEASR).

Tecnicamente, il GAL Patavino si occupa di coordinare contributi comunitari che abbiano per obiettivo lo sviluppo, tanto economico quanto identitario delle zone rurali.

Negli ultimi 7 anni il GAL ha finanziato più di 130 progetti, per oltre 7,5 milioni di euro con una ricaduta sul territorio di circa 12,5 milioni.

Come piattaforma che mette in rete vari soggetti nella promozione dell’identità locale, ha lavorato, tra l'altro, alla realizzazione del primo docufilm delle aree rurali Venete, e sviluppa progetti di didattica nelle scuole per il racconto del territorio da parte delle giovani generazioni.

Ha infine lanciato progetti chiave che hanno coinvolto eccellenze di ricerca, aziende agricole, comuni.

Insomma un'azione a tutto tondo, sempre più riconosciuta da municipi e aziende.

Conclusa una fase di transizione, il GAL Patavino si sta preparando alla programmazione per gli anni 2023/2027, nel rispetto delle linee di indirizzo regionali.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply