CUAMM E ULSS DONANO MEDICINALI ALL’UCRAINA

15 Novembre 2022 17:50

Per far fronte ai tragici eventi che stanno coinvolgendo le città ucraine, la Regione Veneto, in collaborazione con “Medici con l’Africa-Cuamm”, ha destinato un carico di 13 bancali del valore di oltre 100mila euro ai paesi afflitti dalla guerra. I farmaci ed il materiale sanitario raccolto e donato dalle Ulss venete, verranno distribuiti grazie alla cooperazione del personale Cuamm, la prima e più longeva organizzazione non governativa di cooperazione sanitaria in Italia, nata a Padova nel 1950. Fondata con l’obiettivo di tutelare la salute delle popolazioni africane, oggi l’associazione si muove per intervenire anche a supporto della popolazione ucraina, in linea con la priorità di rendere il sostegno sanitario accessibile a tutti.

“Ad ogni emergenza la Regione Veneto ha sempre risposto con prontezza ed è grazie a questa straordinaria missione dei Medici con l’Africa che intendiamo mostrare con i fatti che il Veneto è in prima linea in questo evento drammatico”, afferma il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, che poi continua: “La regione ha già accolto oltre 15 mila cittadini ucraini, molti dei quali con problemi di salute: la sanità veneta non guarda il passaporto e cura tutti indistintamente, per raggiungere chi ha realmente bisogno”.

 

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply