ALITALIA ALLO SFASCIO

13 Marzo 2021 18:07

Alitalia allo sfascio: storia di un fallimento annunciato

Ospiti:

  • Prof. Antonio Parbonetti, docente di Economia Aziendale Unipd
  • Ivan Viglietti, segretario nazionale  UIL Trasporti
  • Francesco Pontelli, eonomista

Alitalia è allo sfascio, deve sopravvivere o va dismessa?

Negli ultimi  quattro anni di amministrazione straordinaria e dopo la nomina di 7 commissari, Alitalia ha dilapidato dal 2017 al 2020 quasi 8 miliardi di euro.

1,3 miliardi dai due prestiti dello Stato, 300 milioni di interessi accumulati, 350 milioni di ristori Covid, per il crollo del traffico aereo del 2020.
Circa 3 miliardi di debiti ereditati dalla bad company uscita dalla divisione della società nel 2017 nei confronti dei fornitori e ora altri 3 miliardi in pancia alla nuova società, direttamente controllata al 100% dal ministero del Tesoro, quindi sempre dallo Stato.

Come è stato possibile ? Chi doveva controllare ?

Ci si sarebbe aspettati una gestione più attenta in una società in amministrazione straordinaria.
Invece si scopre che solo di consulenze si sono spesi 14 milioni di euro all’anno, che si sono mantenuti contratti con rate di leasing, per i veivoli, con prezzi fuori mercato. Il sovraprezzo è stimato in oltre 500 milioni.
Lo stesso dicasi per le riserve per la manutenzione dei veivoli, un sovraprezzo da 240 milioni rispetto ai costi normali.

Quando parliamo di Alitalia, parliamo di una voragine che secondo uno studio di Mediobanca ha ingoiato oltre ben oltre 13 miliardi di euro dal 1974 ad oggi.

Alitalia allo sfascio: storia di un fallimento annunciato, parte 2

TV7 Match in televisione

Segui TV7 Match in televisione e on line. TV7 Match è una produzione del Gruppo TV7, cliccando qui puoi vedere gli orari di programmazione televisiva.
Per guardare il programma anche da altre regioni d’Italia clicca qui e scopri la copertura integrale dell’emittente e gli altri palinsesti del Gruppo TV7.

 

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply